loghi
Menu

Il martire di cioccolato

  • Pubblicato in Scultura
  • Letto 3065 volte

Il “martire di cioccolato” è un’opera prodotta mescolando il portato di due tradizioni che convivono a Modica Alta da secoli, ma che hanno radici addirittura millenarie.

La prima è la lavorazione artigianale del cioccolato modicano, rimasta miracolosamente immutata fin da quando la nobiltà Spagnola la introdusse nella Contea di Modica mutuandola dalla tradizione alimentare precolombiana degli Aztechi.

L’altra è il culto di San Giorgio Martire, patrono di Modica Alta, il cui simulacro è portato in processione e rappresentato, attraverso un’iconografia tramandata dalla tradizione assiro-babilonese, nell’atto di uccidere un drago.

I conflitti tra santo e drago, tra sacro e profano, tra invasore e invaso, tra oriente e occidente, ma anche tra arte e artigianato, tra durevole ed effimero, tra innovazione e tradizione cercano in quest’opera il sincretismo tipico della nostra terra che alla risoluzione dei conflitti predilige sempre l’eterna ricapitolazione.

Concept: Angelo Cannizzaro
Design: Emanuela Selvagio
Xocòatl®: Andrea Iurato

 

Ultima modifica ilVenerdì, 05 Luglio 2013 10:41

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Partnership