loghi
Menu

Bastard Planet, 2013

  • Pubblicato in Design
  • Letto 5020 volte

Una mappa impazzita nata dalla scomposizione di geografie conosciute e dalla urgenza di voler cambiare dinamiche già esistenti.
Una nuova superficie e nuovi ipotetici continenti creati dalle riflessioni delle passate e odierne migrazioni.
Realtà invertita, priva di gravità, dove il cielo è sotto e la terra sopra, una stanza/osservatorio da dove si può contemplare la terra invece dell’universo per riflettere su quello che è stato fatto, quello che si può cambiare e quello che si può ancora fare.

http://cristinalarocca.tumblr.com/bastardplanet

Ultima modifica ilMercoledì, 06 Novembre 2013 12:11

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Partnership