loghi
Menu

Hip Hop Day - Il Jullare - live

domenica 19 Aprile - ore 20:00
Il Jullare Live

BIO 

L’Urlo della passione, l’Urlo dei sentimenti. L’Urlo della voglia di chi vuol farsi sentire. L’Urlo del Funk, dell’elettronica e dell’hip hop. È un “Funkurlo”, una miscela esplosiva creata nel laboratorio della band “IlJullare”, alla prima fatica musicale, che rispecchia a pieno la storia di quattro trentenni nati nell’angolo più a sud d’Europa. Densità del suono e profondità delle parole che segnano una musicalità inconfondibile.
Il progetto “Il Jullare” è nato nel 2012, dalla voglia di plasmare ai testi di Marco Sigari delle sonorità diverse da quelle convenzionali: frasi rimate a colpi di funk, hip hop con basi elettroniche. Perché “Il Jullare” è una band drumless e a farla da padrona sono le chitarre di Marco Musumeci, il basso di Piero Cappitta e i groove di Marco Calì. Quattro giovani tutti originari di Pachino, un piccolo centro urbano in provincia di Siracusa ma stampato sul mappamondo in un parallelo più a sud di Tunisi.
Ma la strada che porta a “Il Jullare” è stata lunga e difficoltosa. Infatti, il progetto affonda le radici nel 1999 dall’incontro di Marco Sigari, alle prime esperienze con la scrittura dei testi, e Marco Calì, dee jay e studente tecnico del suono nella “Suoni e rumori” di Daniele Grasso. Il duo inizia a produrre diverse demo, tra cui “Acqua dalla luna” (una delle 8 tracks del nuovo album), selezionata tra i brani del programma “Demozone” in onda su Radio Due il 20/05/2004. E le tappe notturne del duo in pub, circoli e
manifestazioni della Sicilia sud orientale sono state decine a cavallo tra il vecchio e il nuovo millennio. Qualche anno dopo l’ incontro musicale e di amicizia con la band rock & blues Papacheka (due chitarre, basso, batteria e tastiera), da cui nasce una sinergia ed una collaborazione che porta al riarrangiamento di alcuni brani de il Jullare in una fusione di rock & blues ed hip hop. Il forte legame produce anche risultati: nel 2008 grazie alla collaborazione musicale tra i due gruppi arriva la vittoria all’edizione nazionale di “Rock targato Italia”.
Così, dopo le significative esperienze tra le due realtà musicali, lo sbocco naturale è stato la fusione, non priva di “sacrifici”. Infatti, dei Papacheka a scegliere di aderire integralmente al progetto è il primo chitarrista e leader della band, Marco Musumeci, gli altri quattro componenti decidono di impegnarsi in altre esperienze musicali. Ecco che nel 2012 comincia a plasmarsi il presente della
band “Il Jullare”, che vede anche l’adesione del bassista Piero Cappitta, diplomatosi all’accademia musicale “Lizard” di Fiesole con il massimo dei voti.

WEB
www.iljullare.it

Leggi tutto...

Maurizio Olmo Giuca

Maurizio Olmo Giuca born in 1977 in Modica,Italy. His father,a musician fostered Maurizio's passion for music from an early age. At the tender age of 16 the artists first musical instrument was the guitar. In 1999 he moved to Rome and founded several groups where he continues to play the guitar and incorporated lush electronica.
In 2012 began a solo project by abandoning the guitar and experimenting just with electronics.For three years the artist also volunteered in assisting patients with schizophrenia.This experience had a profound effect on the way he creates music.He is also heavily influenced by many kinds of music from Krautrock to his love of the music from Berlin label Raster-Noton. In his music you will hear similarities to the works of : Byetone, Alva Noto , Seefeel, Lindstrom and Prins Thomas.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Partnership