loghi
Menu
Giorgio Cannizzaro

Giorgio Cannizzaro

Architetto, mi occupo di allestimenti e comunicazione visiva attraverso lo studio e la realizzazione di sistemi video-interattivi (Digital Video Systems).

URL del sito web: http://www.st104.it

Incontro con FAUSTO PODAVINI

Il Condominio Fotografico, in collaborazione con la Fondazione Ente Liceo Convitto, 
è lieto di invitarvi al 6° incontro con l'autore. 

Ospite della serata: FAUSTO PODAVINI

**Ingresso libero**

Venerdì 18 Novembre
Ore 21:00 
 
presso: Ente Liceo Convitto - Aula Magna
via Liceo Convitto, 33 - Modica
 
BIO DI FAUSTO PODAVINI:
Nato a Roma, vive e lavora nella sua città natale. Diplomato tecnico industriale in elettronica, consegue il Master di Reportage presso l'accademia di fotografia Jonh Kaverdash di Milano. Inizia il percorso fotografico prima come assistente e fotografo di studio per avvicinarsi sempre più alla fotografia di reportage.

Ha fatto parte del Mifav dell'Università di Tor Vergata, dove ha avuto modo di conoscere ed entrare in contatto con numerosi fotografi. Abbandonata la fotografia di studio per dedicarsi esclusivamente al reportage, intraprende un percorso da freelance che lo vede collaborare con varie Onlus per la realizzazione di vari reportage in Italia, Perù, Kenya ed Etiopia, dove attualmente sta portando avanti alcuni progetti fotografici personali.

Nel 2009 inizia una collaborazione con il Collettivo Fotografico WSP, e ne entra a far parte definitivamente nel 2010, dove, oltre alla figura di fotografo, per la realizzazione di progetti collettivi, svolge l'attività di docente di fotografia di reportage.

Oltre a vari reportage in Africa, Sud America e India, ha realizzato importanti lavori su territorio italiano come un reportage sullo sport per disabili, un lavoro all'interno di un carcere minorile ed un lavoro sull'Alzheimer, che gli è valso il primo premio nella sezione Daily Life del World Press Photo 2013.

Per tutte le info:
www.condominiofotografico.it

Vi aspettiamo!

Modica AltArte - quarta edizione

Il Centro Commerciale Naturale Francavilla presenta la 4^ edizione di Altarte - Modica Festival.

Un’occasione per riscoprire la parte alta della città, quella propria del quartiere “Francavilla”, attraverso il suo fascino d’antico, i suoi colori inconfondibili, facendovi visitare le vie di una città ricca di tradizione e di umanità.

Nella suggestiva cornice dei vicoli e degli anfratti di Modica Alta anche quest’anno si ripeterà la magia che solo gli artisti di strada riescono mirabilmente a ricreare lì dove sono chiamati ad esibirsi. Per due giorni quindi Modica Alta tornerà ad acquisire quel ruolo di centralità nella parte storica della città che la trasformerà di fatto in un ricco teatro a cielo aperto.

 

NON SOLO ARTISTI DI STRADA

Chiesa S. Antonio - 7 giugno proiezione alle ore 21,00 del video Il sapore del tempo un viaggio dalla Chiesa di Cozzo Rose alla Cava del Paradiso. A cura del prof. Francesco Rando.

 

Tamburi Medievali - 8 giugno

 

Degustazione Birra Artigianale - 7/8 giugno del Birrificio - Rocca de Conti

 

Associazione Clarence, presso la Chiesa di S. Nicolò, Teatro a cura degli allievi del corso di recitazione - 7 giugno

Commedia musicale per bambini e ragazzi La guerra di Martin ore 19,00 - 8 giugno

 

Spettacoli Palestra Opera, vicino Palazzo Colombo - 8 giugno

 

Conad Scherma Modica, p.zza Santa Teresa, - 8 giugno

 

Giulia Berini, mostra di pittura lungo la scalinata Passo Garaa - 7/8 giugno

 

Mostra fotografica Paesaggi Iblei di Raffaele Di Rosa

 

 

Borgo degli Artisti – OM è un Laboratorio Permanente dedicato alla ricerca scientica e allo sviluppo di forme d’arte innovative, con l'obiettivo di rigenerare il tessuto sociale, culturale ed economico di Modica Alta valorizzandone il patrimonio storico e artistico.

Condominio Fotografico è un collettivo artistico che si propone di diffondere la cultura fotograca, con l’intento di divenire un punto di riferimento per chi ama osservare e stare in eterno la transitorietà della visione.

 

Sabato 7 giugno

Ore 18,00 - Borgo degli artisti - Om - La nuova Mappa Turistica di Modica Alta a cura dei ricercatori di Borgo degli Artisti

Ore 24,00 - Borgo degli artisti - Om - OM-Stream - After show and Dj set

 

Domenica 8 giugno

Ore 18,00 - Borgo degli artisti - Om - OM-Tales - Incontro con Marcel Cordeiro, inventore di Welcome to Paradise

Ore 24,00 - P.zza San Giovanni Night light – lanterne volanti

Sabato 7 e Domenica 8 giugno

Dalle ore 20,00 alle ore 23,00 – P.zza Santa Teresa

Foto Ricordo – a cura di Condominio Fotografioc

 

Nuovo Cineteatro Aurora - 7/8 giugno

Dalle ore 17,00 alle ore 19,00 - proiezioni corti d’animazione.

Dalle ore 19,00 alle ore 24,00 - Sicilia Flavon - Il film di Borgo degli Artisti, regia di Luca Scivolamento.

 

-------------------------------

 

sabato  

Andrea Fidelio + Dolly Bomba: postazione 1 - Piazza Santa Teresa

Pallotto: postazione 2 - Palazzo Failla

Andéanne Thiboutot + Marco Privitera: postazione 3 - Corso Vittorio Emanuele

Lupo Bulgaro + Giulio Lanzafame Andéanne Thiboutot: postazione 4 - Corso Regina Elena

Tinto Brass street band + Mimi: postazione 5 - C.so Guglielmo Marconi

Duo Artemis + The Bromos: postazione 6 - Scalinate di San Giovanni

Paolo Borghi: postazione 7 - C.so Regina Margherita

Mandé Tutabù + Stefania Clobesol: postazione 8 - Piazzetta San Nicolò

Francesco Mirabile, compagnia Onarts: postazione 9 - Principessa del Belgio

Poppy Juggler: postazione 10 - Principessa del Belgio

Alvise Faccenda: postazione 11 - Principessa del Belgio

iReSaltati: postazione 12 - Scalinata Nicastro

domenica  Nome Postazione

Bromos + Mimi + La governante: postazione 1 - Piazza Santa Teresa Alvise Faccenda + Stefania Marcellino: postazione 2 - Palazzo Failla

scuole di ballo: postazione 3 - Corso Vittorio Emanuele

Andéanne Thiboutot: postazione 4 - Corso Regina Elena

Pallotto + Born it: postazione 5 - C.so Guglielmo Marconi

Duo Artemis + Poppy Juggler: postazione 6 - Scalinate di San Giovanni

iReSaltati (dalle 22 post. 3): postazione 7 - C.so Regina Margherita

Francesco Mirabile, compagnia Onarts: postazione 8 - Piazzetta San Nicolò

Marco Privitera: postazione 9 - Principessa del Belgio

Lupo Bulgaro: postazione 10 - Principessa del Belgio

Giulio Lanzafame: postazione 11 - Principessa del Belgio

Paolo Borghi: postazione 12 - Scalinata Nicastro

romos + Mimi + La governante

 

La Torre di Manfrino - video installazione di una leggenda

Il lavoro si è incentrato sulla re-interpretazione, in chiave video-scenografica, della leggenda del gigante Manfrino. La superficie di proiezione è stata la Torre di Manfria a Gela. Costruita intorno al 1500, rappresenta uno dei più bei punti panoramici della città. 

...Uccisero Manfrino, il Gigante buono, ma non poterono uccidere il suo ricordo e quelle grida d’aiuto che ancora oggi nelle notti serene nella quiete silente del sito ad orecchie attente non possono sfuggire.

A.I.M. - Ambienti Interattivi Multisensoriali

L'obiettivo della ricerca è stato quello di utilizzare un sistema video interattivo per la rappresentazione dell'architettura. Considerando il sistema come una scomposizione di componenti visive, sonore, interattive e narrative, sarà possibile creare un abaco di elementi grafici e uno schema di procedure tali da teorizzare un sistema identificato con l'acronimo A.I.M. (Ambiente Interattivo Multisensoriale). 

Il tema della ricerca ha riguarda la sperimentazione di nuovi metodi per la rappresentazione dell'architettura attraverso sistemi video-dinamici. L'obiettivo generale è quello di teorizzare un metodo di lavoro adeguato alla realizzazione di spazi interattivi, in grado di poter contribuire alla rappresentazione e alla comprensione dell'opera architettonica. 

La prima parte della ricerca è dedicata alla comprensione e all'analisi del rapporto sempre più stretto tra immagine e comunicazione visiva. Sono stati presi in considerazione i contributi scientifici sul tema degli ultimi decenni, analizzati i processi di trasformazione tecnologica, le evoluzioni, i linguaggi e i codici rappresentativi dei nuovi media.  I risultati di queste indagini hanno permesso di comprendere il nuovo rapporto che esiste tra arte, architettura e tecnologia.

La seconda parte della ricerca è dedicata ai casi studio. Dall'analisi delle esperienze nazionali e internazionali, che hanno rivoluzionato il concetto di utilizzo dei media e dello spazio espositivo, vengono riportati i risultati ottenuti nell'ambito del nuovo rapporto che esiste tra media e visitatore. Le esperienze artistiche-professionali prese in considerazione, hanno evidenziato la possibilità di mettere in relazione la videoarte, la progettazione di spazi interattivi e l'utilizzo dello stile compositivo cinematografico.

La terza parte è dedicata alla possibilità di utilizzare un sistema video interattivo per la rappresentazione dell'architettura. Considerando il sistema come una scomposizione di componenti visive, sonore,  interattive e narrative, è stato possibile creare un abaco di elementi grafici e uno schema di procedure tali da teorizzare un sistema identificato con l'acronimo A.I.M. (Ambiente Interattivo Multisensoriale). La realizzazione di prototipi, ha dato la possibilità di verificare le fasi di ideazione, progettazione e di realizzazione dell'AIM.

sito web di approfondimento: www.st104.it/aim.html

Sottoscrivi questo feed RSS

Partnership